I nostri posti fotografici

Gemme locali

Attraverso l'obiettivo: vi guidiamo nei luoghi fotografici più belli della zona. Benvenuti in un'esplorazione visiva dei tesori nascosti del Grand Saint-Emilionnais. Scoprite luoghi iconici che offrono opportunità fotografiche uniche.

Les Moulins de Calon - Fascino rustico

Les Moulins de Calon, situato a Montagne, è caratterizzato da affascinanti mulini a vento incastonati tra le viti. Catturate il contrasto tra la struttura rustica dei mulini a vento e la delicatezza delle viti circostanti.

Il campanile della chiesa monolitica di Saint-Émilion - Mistero architettonico

La chiesa monolitica di Saint-Émilion, con il suo imponente campanile, offre grandi opportunità per le foto architettoniche. Sfruttate i giochi di luce nelle diverse ore del giorno per mettere in risalto i diversi paesaggi di fronte a voi.

I lavatoi di Saint-Émilion - Fascino retrò

Queste antiche strutture aggiungono un tocco pittoresco e retrò alle vostre foto. Catturate il fascino di un'epoca passata nel cuore della città.

Le Cloître des Cordeliers - Serenità monastica

Il Cloître des Cordeliers di Saint-Émilion offre un'atmosfera pacifica e monastica. Esplorate i vicoli di questo chiostro del XIV secolo e cogliete la serenità dei portici, dei giardini e dell'architettura medievale.

Tour du Roy - Un po' di altezza

Salite in cima alla Tour du Roy a Saint-Émilion per godere di una vista mozzafiato sui tetti del villaggio e dei dintorni.

Vigneto - All'alba o al tramonto

I vigneti offrono una vista magnifica, soprattutto all'alba o al tramonto. Trovate un punto per catturare i colori caldi che illuminano le colline e i filari di vite.

La Dordogna - Paesaggio fluviale

Esplorate i sentieri lungo il fiume Dordogna per ammirare il paesaggio fluviale.

Ci sono anche,

tavoli di lettura situati in tutto il territorio di Saint-Emilionnais. Durante la visita del territorio, scoprite queste 20 tavole di lettura che vi permetteranno di conoscere meglio il paesaggio e il patrimonio. I numerosi punti di interesse presentati da queste tavole formano un itinerario coerente e complementare: la promessa di una vera esperienza nel cuore della Giurisdizione!

Questi punti di riferimento offrono una fantastica opportunità a chiunque sia interessato alla nostra bella regione di scoprirla in modo diverso. Paesaggi, monumenti e altre caratteristiche costituiscono i capitoli di una storia raccontata dallo storico David Souny e dal fotografo Franck Haudiquer per l'associazione "Juridiction de Saint-Émilion, Patrimoine Mondial de l'Humanité":

Dove si possono scoprire questi 20 tavoli di lettura?

  • Vignonet - Sulle rive della Dordogna, l'antico porto medioevale
  • Saint-Sulpice-de-Faleyrens - Il menhir della Pierrefitte
  • Saint-Etienne-de-Lisse - La croce di Tourans, antico oppidum di Niort
  • Saint-Hippolyte - La chiesa di Saint-Hippolyte
  • Saint-Laurent-des-Combes - Piazza della chiesa con vista sulla combe
  • Saint-Pey d'Armens - Il giardino del municipio, la croce dell'hosannière e la via reale
  • Saint-Christophe-des-Bardes - Château Haut-Sarpe, panorama e mulini ad acqua
  • Saint-Christophe-des-Bardes - Château Barde-Haut, panorama sulla valle
  • Saint-Emilion - Chemin de la pège
  • Saint-Emilion - Vista da Ausone sui vigneti della città
  • Saint-Emilion - Giardini e cave nella rue des douves
  • Saint-Emilion - Rue du Couvent, vista sulla Tour du Roy e sulla torre campanaria
  • Saint-Emilion - Logis Malet
  • Saint-Emilion - Recinto nord-occidentale della città
  • Saint-Emilion - Fossato del Palazzo del Cardinale
  • Saint-Emilion - Place du clocher, un balcone che si affaccia sulla città
  • Saint-Emilion - Piazza del mercato, vista della chiesa monolitica
  • Saint-Emilion - Tour du Roy e il convento delle Orsoline
  • Saint-Emilion - Porta Brunet e vista panoramica della valle
  • Saint-Emilion - Piazza Bouqueyre

Che cosa sta cercando?